William Burgamy e Hyrum Wilson si sono dichiarati colpevoli di aver cospirato per bombardare una farmacia in Nebraska.

Un signore della droga del web scuro e un farmacista del Nebraskan si sono dichiarati colpevoli di accuse federali il 13 luglio dopo che entrambi sono stati accusati di cospirazione per bombardare un’azienda concorrente.

Secondo l’accusa del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, il 32enne William Burgamy del Maryland era il presunto proprietario di un sito farmaceutico illegale chiamato NeverPressedRX. Il sito vendeva ossicodone e una serie di altri farmaci.

Il suo fornitore, Hyrum Wilson, è il proprietario di un negozio chiamato Hyrum’s Family Value Pharmacy. I due sono stati trovati a cospirare per bombardare una farmacia concorrente del Nebraskan, anche se i due uomini sono stati arrestati prima che l’attacco potesse avvenire.

Il riciclaggio dei proventi del negozio con l’acquisto di monete crittografiche

L’ufficio del Procuratore Generale ha anche accusato gli uomini di aver riciclato oltre 1 milione di dollari di profitti. Gli uomini avrebbero acquisito Crypto Cash, inviato bonifici bancari e trasportato mazzi di contanti per posta.

G. Zachary Terwilliger, procuratore del Distretto orientale della Virginia, ha detto:

„Quei piani potenzialmente letali sono stati sventati con successo durante le prime fasi della pandemia. Questo caso mette in evidenza elementi del lavoro di EDVA in materia di sicurezza nazionale, narcotici, cibernetica, finanza e criminalità violenta, che possono essere eseguiti solo con la tenacia e l’abilità investigativa dimostrata dai nostri partner delle forze dell’ordine“.

KSNB Local 4 ha riferito che le autorità hanno fatto irruzione nella casa di Burgamy e hanno trovato otto armi cariche, messaggi di testo che mostrano la prova che stavano preparando l’attacco con la bomba a fuoco, e un elenco di attrezzature necessarie come giubbotti antiproiettile, armi, bottiglie e liquido per accendini.

Wilson e Burgamy sono stati accusati di traffico di droga, riciclaggio di denaro sporco e cospirazione per l’uso di esplosivi. Ciascuno dei capi d’accusa comporta una pena massima di 20 anni di carcere. Si prevede che entrambi gli uomini saranno condannati a novembre.

Recentemente, due jet jet nigeriani sono stati estradati da Dubai negli Stati Uniti per una serie di presunti reati. Secondo l’Fbi, hanno convertito milioni di dollari in Bitcoin attraverso la borsa dei Gemelli.